Altamura (07/07/2015) Il GAL Terre di Murgia partecipa al Festival “Il libro possibile”, in programma dall’8 al 13 Luglio 2015 a Polignano, con un proprio stand istituzionale. In particolare, la partecipazione è legata alla promozione delle attività realizzate nell’ambito del progetto di cooperazione interterritoriale Corto Circuito dei Contadini (Misura 421 PSR Regione Puglia 2007/2013), del quale lo stesso GAL è capofila. Tale progetto, che coinvolge altre dieci agenzie di sviluppo locale pugliesi, si pone come obiettivo primario quello di promuovere i prodotti tipici dei territori coinvolti, attraverso l’incentivazione delle forme di filiera corta e di vendita diretta, con l’intento di provocare il “corto circuito” della filiera lunga nella catena di distribuzione alimentare. Incoraggiare il consumo delle produzioni a km 0, inoltre, vuol dire puntare sulle caratteristiche peculiari degli alimenti, legate cioè al loro luogo di origine, salvaguardare la biodiversità, esaltare le differenze di gusto e di sapore dei singoli prodotti, rivolgendo particolare attenzione al concetto di stagionalità, garanzia di genuinità e punto di forza di una sana e corretta alimentazione. Per trasferire questi concetti ai più piccoli, sono stati ideati strumenti didattici dedicati appositamente alla popolazione scolastica. Tra questi, il fumetto “Il viaggio di Corto Circuito – Missione Biofonte”, che sarà presentato al pubblico all’interno della manifestazione, nella giornata del 13 Luglio, proprio dal GAL Terre di Murgia, congiuntamente al GAL SEB, uno dei GAL aderenti al progetto “Corto Circuito”.

Maria Cristina Marvulli